Luciano M. Fasano

Professore Associato di Scienza Politica presso il Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università degli Studi di Milano (luciano.fasano@unimi.it)

Luciano Mario Fasano è Professore Associato di Scienza politica. Insegna Scienza politica, Istituzioni politiche e processi decisionali, Teorie e metodi di ricerca per la Pubblica amministrazione. Si occupa di Teoria sociale, Etica pubblica, Pubblica amministrazione, Partiti e sistemi di partito, Rappresentanza degli interessi organizzati.

Il Pd alle primarie tra rinnovamento e conservazione

Che cosa resta nella politica italiana delle consultazioni primarie svolte fra novembre e dicembre? Quali effetti sono destinate ad avere sul sistema politico e dei partiti, oltre che sui meccanismi di selezione di leadership e candidature? Dare una risposta compiuta a questi interrogativi non è cosa facile. Perché se le primarie per la selezione del candidato premier del centrosinistra hanno senza dubbio...

Il Pd di Renzi – l’ultima occasione

L’elezione del sindaco di Firenze a segretario nazionale del Partito democratico è un fatto compiuto. Ma che bilancio è possibile trarre da questo nuovo passaggio po­litico, che ha visto rinnovare an­che gli organismi dirigenti di quel partito ai suoi massimi livelli? In molteplici occasioni esponenti dello stesso Partito democratico, osservatori e addetti ai lavori han­no parlato di «nuovo Pd», a voler...

Il Pd fra elettori e iscritti – una possibile risposta alla crisi politica

Dopo le due tornate elettorali del 2013, e in attesa che si celebri il congresso, il Partito democratico attraversa una fase decisiva per il suo futuro, densa di opportunità e di rischi. Da quando è nato, cir-ca sei anni fa, il Pd non è mai davvero riuscito a convincere e gli esiti forniti quest’anno dalle urne valgono a ulteriore confer-ma di tale scetticismo, poiché sia alle elezioni politiche sia a...

Italicum, molto rumore per nulla

Come molto spesso accade, il dibattito sulle leggi elettorali provoca discussioni accese tra politologi, ingegneri elettorali e tra gli stessi esponenti politici. Ciò che è accaduto in Italia negli ultimi mesi, nei riguardi dell’Italicum, non fa eccezione, sfiorando perfino – a volte – punte di nevrosi collettiva, sia all’interno del partito di maggioranza sia tra le opposizioni. Forse mai nella storia...

La vera innovazione è politica

Nel bell’articolo del precedente numero di questa rivista sull’innovazione introdotta da Matteo Renzi, Michele Salvati richiama lo scontro in corso nella sinistra in senso lato, uno scontro che sarebbe «di sostanza e di pelle». Alle tesi di Salvati, che nell’insieme condividiamo, vorremmo aggiun-gere alcune considerazioni per precisare ciò che, a nostro pare-re, costituisce l’aspetto veramente innovativo...

Ultimi articoli

Recovery plan: opportunità da cogliere e rischi da evitare

Recovery plan: opportunità da cogliere e rischi da evitare

Per trovare un precedente storico comparabile in quanto entità economica al cosiddetto Recovery Plan (Piano Nazionale di Rinascita e Resilienza) occorre risalire al “Piano Marshall” dell’immediato secondo dopoguerra (1947), che per l’Italia prevedeva aiuti per un...

leggi tutto
Non più rinviabile la legge sull’omotransfobia.

Non più rinviabile la legge sull’omotransfobia.

Gli episodi di omotransfobia che si verificano nel nostro paese vengono censiti con puntualitàe accuratezza dal sito web www.omofobia.org. Nell’ultimo mese (dall’11 maggio all'11 giugno 2021) se ne contano ben 14, circa uno ogni duegiorni. Riportiamo qualche esempio:...

leggi tutto

RICEVIMENTO

Prima di ogni ricevimento, verificare la presenza di eventuali variazioni d’orario o di data tramite la seguente pagina:
www.unimi.it/chiedove/schedaPersonaXML.jsp?matricola=15708&pTab=4

DOVE

Stanza 313, 3° piano

Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche
Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Università degli Studi di Milano
Via Conservatorio, 7 – 20122 Milano
CONTATTI

Telefono: 02 50321236
Fax: 02 50321240