Terza missione

Per Terza Missione si intende l’insieme delle attività di “trasferimento”, ovvero “disseminazione”, e “trasformazione” delle conoscenze, a carattere scientifico e culturale, attraverso le quali Università, docenti e ricercatori universitari attivano processi di interazione diretta con settori della società civile e del tessuto imprenditoriale, con l’obiettivo di promuovere la crescita culturale, sociale ed economica del territorio, affinché le competenze scientifico-accademiche diventino efficace strumento per il conseguimento di benefici generalizzati e diffusi.

Ho sempre considerato importante partecipare al dibattito pubblico portando al suo interno il contributo delle scienze sociali e politiche, delle mie ricerche e delle esperienze che nel corso del tempo hanno caratterizzato il mio percorso professionale al di fuori dell’ambiente prettamente accademico.

Partecipo al Laboratorio sull’innovazione politica di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli dal 2015 e dal 2019 sono membro del Comitato Scientifico di Open Lab, una piattaforma di analisi e studio su rappresentanza, partecipazione e governo. Nell’ambito di queste attività ho promosso e coordinato diversi workshop e seminari con la partecipazione di importanti studiosi dei fenomeni politici italiani e internazionali. Alcuni di essi hanno anche dato luogo a pubblicazioni: con Massimiliano Panarari e Michele Sorice ho curato nel 2016 il Quaderno Mass media e sfera pubblica. Verso la fine della rappresentanza; con Giovanni Allegretti e Michele Sorice ho curato nel 2020 il Quaderno Politica oltre la politica. Civismo vs Autoritarismo. Nel 2018 ho partecipato come autore al Quaderno Disintermediazione e nuove forme di mediazione. Verso una democrazia post-rappresentativa? a cura di Cecilia Biancalana. Attualmente sto coordinando con Lorenzo De Sio, sempre nell’ambito di Open Lab, un progetto su Competizione vs esclusione sulle dinamiche e i trend che caratterizzano la politica nel mondo globalizzato, che culminerà in un workshop internazionale sugli Scenari politici, economici e sociali del mondo globale post pandemia.

Dal 2014 sono membro del Comitato scientifico dell’Unione Nazionale dei Professionisti delle Pratiche Amministrative (UNAPPA), all’interno del quale mi occupo di attività di ricerca, rispetto ai rapporti fra Pubblica amministrazione, cittadini e imprese. Nel 2016 ho progettato, coordinato e realizzato per questa associazione la prima ricerca italiana sul SUAP, lo Sportello Unico delle Attività Produttive, che è stata presentata presso la sede della Presidenza del Senato della Repubblica di Palazzo Giustiniani alla presenza di alti dirigenti della Funzione pubblica.

Dal 2019 sono Presidente del Comitato Scientifico di Libertà Eguale Milano Lombardia, un’associazione politico-culturale di stampo riformista che si ispira ai valori del socialismo liberale che ho contribuito a fondare insieme a Michele Salvati, Erminio Quartiani, Alberto De Bernardi e Roberto Vitali agli inizi degli anni Duemila e con la quale nel corso degli ultimi due decenni ho condotto molteplici battaglie politiche e culturali, all’insegna delle riforme e dello sviluppo del nostro paese. In questo ambito negli ultimi due anni ho promosso e realizzato, con la collaborazione del Comitato scientifico e del Direttivo dell’Associazione, diverse iniziative sui principali temi di riforma (giustizia, sanità, istituzioni, legge elettorale, ). Faccio parte anche di Libertà Eguale, associazione politico-culturale di rilievo nazionale fondata da Michele Salvati, Luigi Covatta, Enrico Morando, di cui sono stato vice Presidente fra il 2002 e il 2008, mentre oggi sono membro del Comitato scientifico.

Per CGIL-Filcams Milano, la federazione dei servizi della Camera metropolitana del lavoro, sono dal 2019 coordinatore scientifico di un progetto di formazione che è al suo secondo anno e che prevede lezioni di formazioni su diversi argomenti con docenti universitari testimonial del mondo dell’economia e del lavoro.

Sono coordinatore scientifico del progetto Democrazia e Futuro 2021/22, una piattaforma di formazione per adulti realizzata in collaborazione con lo storico circolo culturale della Scaletta di Matera e con il patrocinio del Comune di Matera e della Regione Basilicata, nell’ambito della quale si tengono lezioni e seminari di approfondimento sulle grandi questioni che attraversano il mondo contemporaneo. Partecipano a questa iniziativa Gianfranco Pasquino, Angelo Panebianco, Massimo Cacciari, Ernesto Galli della Loggia, Nicolò Addario, Nicola Pasini, Paolo Natale, Francesco Rutelli, Veronica De Romanis, Silvia Costa, Sara Bentivegna, Donatella Campus.

In passato ho collaborato con quotidiani di informazione, quali “Il Riformista” ed “Europa”, giornale alle cui vicende ho partecipato fin dalla sua fondazione. Tuttora collaboro con “il Mulino”, la rivista di cultura e di politica dell’omonima casa editrice, e con “Mondoperaio”, oltre che con “Agenda Digitale”, rivista on line del Politecnico di Milano e “Restart”, Mensile di politica, cultura, ambiente, società.